Content Marketing : errori da evitare

Il content marketing è una tipologia di marketing che consente la creazione e condivisione di media e contenuti editoriali per attirare clienti e monetizzare un sito web o un blog.

Sono molti i brand che utilizzano la creazione e condivisione di contenuti all’interno della propria digital strategy, al fine di conquistare maggiore visibilità sia sui social network, che sul web più in generale.

Gli errori più diffusi nel Content Marketing

Spesso succede che quando si crea una strategia fondata sul content marketing, manchi proprio la sezione di pianificazione e strategia. Per evitare ciò, la prima cosa da sapere è che una content strategy prevede di ottenere degli obiettivi definiti e misurabili.

La vecchia scuola del Copywriting prevede che sia meglio pubblicare molti contenuti brevi (200/300 parole) piuttosto che farne qualcuno in meno ma dalle 800 parole in su.

Attualmente, il minimo richiesto da Google per essere trovato dagli utenti è di 300 parole, anche se negli ultimi anni sono diventati gettonatu i contenuti che si compongono da un numero di parole di gran lunga superiore alle 300

No a tante parole chiave Refusi & Co.

Scrivere in ottica SEO è di certo importante per essere trovati sui motori di ricerca, ma è ancor più fondamentale studiare il SEO Copywriting.  Il SEO Copywriting descrive la scrittura secondo parole chiave ben definite, ma usate in una modalità che non pesi sugli utenti. Le keyword messe in specifici punti del post rendendo il proprio articolo scorrevole per il lettore.

E venendo al tasto dolente quando si pubblicano dei blog post è facile incorrere in degli errori grammaticali. Certo errare è umano ed il refuso scappa a tutti, in particolare nella fretta di terminare l’articolo programmato per il giorno dopo.

Prima di pubblicare un post sul proprio blog aziendale, è d’obbligo rileggerlo molte e molte volte per correggere tutto ciò che non va bene.

Se si può farlo in squadra è ancora meglio: più occhi consentono un lavoro più completo e lontano dall’errore. Gli errori grammaticali, in particolare se sono gravi, minano l’immagine di un brand.

 

© Copyright worldonweb - realizzazione siti web | Privacy Policy - Cookie Policy
Partita iva IT12135670151